Rete Civica

Social Network

Siamo presenti anche su: Google Plus del Comune di Firenze Twitter del Comune di Firenze Facebook del Comune di Firenze

Telegram BOT

Telegram Protezione Civile

Media RSS

Workshop Accrescere la resilienza nella popolazione del 05/03/2016

IMG_20160305_100634896-COLLAGE
Il giorno 05.03.2016 nel Salone dei 500, nell’ambito del progetto europeo Carismand, la protezione civile del Comune di Firenze ha realizzato il seminario di studi “Accrescere la resilienza nella popolazione: aspetti psicologici, sociologici, legali, assicurativi e responsabilità del Sindaco”, finalizzato ad approfondire le tematiche utili allo sviluppo di azioni che possano attivare risposte resilienti da parte della popolazione.

Clicca qua per scaricare gli atti del Convegno (40 Mb)

“Mostra dei Fiori” – 27-28-29/04/2016

mostra-fiori-firenzeIl Servizio di Protezione Civile con  le associazioni di volontariato: A.E.O.P., A.N.A., C.R.I.,V.A.B., Misericordia di Rifredi, Misericordia di Varlungo, Prociv – Arci Croce Viola, Misericordia di Firenze, Misericordia di Settignano, N.O.P.C.,  erano  presenti all’ evento “Mostra dei Fiori” al Giardino dell’Orticultura – Tepidarium del Roster, con la propria Unità mobile di Coordinamento per informare la popolazione sui principali rischi del territorio comunale e le relative pianificazioni e sulla futura esercitazione “Mugnone 2016” del 28/05/2016.

“Festival dei Bambini” – 15/04/2016

festivalbambini-2016-v2Il Servizio di Protezione Civile con  le associazioni di volontariato: U.N.U.C.I., A.E.O.P., Prociv – Arci Croce Viola, Misericordia Di Settignano,  erano  presenti all’ evento “Festival dei Bambini” al Giardino dell’Orticultura – Tepidarium del Roster, con la propria Unità mobile di Coordinamento per informare la popolazione sui principali rischi del territorio comunale e le relative pianificazioni e sulla futura esercitazione “Mugnone 2016” del 28/05/2016.

 

 

“Scoppio del Carro” del 27/03/2016

IMG-20160321-WA0000

Come da tradizione fiorentina, in piazza Duomo la domenica di Pasqua, il 27 marzo, si è svolta la storica rievocazione dello “Scoppio del Carro”. Dato l’evento eccezionale e storico per la città,  è stato  attivato nella sede della Protezione Civile del Comune di Firenze (via dell’Olmatello 25) il C.O.C. (Centro Operativo Comunale), rimasto attivo dalle 7:00 fino a termine del deflusso della popolazione e si è occupato del coordinamento dei volontari di protezione civile, distribuiti lungo il percorso e presso Piazza Duomo per un totale di circa 100 volontari delle seguenti associazioni: A.N.A., A.N.P.A.N.A., A.E.O.P., Fratellanza Popolare Di Peretola, C.I.V.E.S., Misericordia Di Badia A Ripoli, Misericordia Di Varlungo, Misericordia Di Settignano, Croce Rossa Italiana, A.N.F.I., C.I.S.O.M., Misericordia Del Galluzzo, N.O.P.C., Prociv, R.A.F., Tlc, U.N.U.C.I., V.A.B., Misericordia Di Firenze, Misericordia Di Rifredi.

Depliant Scoppio del Carro

 

La protezione civile si presenta nei quartieri – Q3

Presentazione del Piano di Protezione Civile alla cittadinanza il
24 febbraio 2016  ore 18 – Sede del Quartiere 3 – Sala Consiliare Via del Tagliamento, 4

 

Senzanome

BlackOut tecnico ospedale Santa Maria Nuova – Sabato 23 Gennaio 2016

81-ospdale-santa-maria-nuovaIl Servizio di Protezione Civile con  le associazioni di volontariato: U.N.U.C.I., N.O.P.C., C.R.I., Misericordia di Firenze, A.N.A., C.I.S.O.M., A.E.O.P., V.A.B.  erano  presenti all’evento “BlackOut tecnico ospedale Santa Maria Nuova – 23.01.2016”  con la funzione di supporto all’ Ufficio Coordinamento Aziendale Maxiemergenze della ASF durante le operazioni di interruzione dell’ erogazione dell’energia elettrica per  la sostituzione della centralina Enel.

10 novembre 2015 – Papa Francesco a Firenze –

 

Pope Francis

 

Dato l’evento eccezionale e storico per la città, ed in previsione di un grande afflusso di pellegrini sia per seguire la Messa del Papa allo Stadio Artemio Franchi che per salutare il Santo Padre in città,  è stato  attivato, nella sede della Protezione Civile del Comune di Firenze (via dell’Olmatello 25) il COC (Centro Operativo Comunale),  attivo dalle 7 fino a termine del deflusso dei pellegrini, che si è occupato di monitorare trasporti, circolazione, viabilità, di coordinare le forze operative, oltre che di sanità e assistenza. Inoltre il COC si è occupato del coordinamento dei volontari di protezione civile, distribuiti lungo il percorso del centro e presso Campo di Marte per un totale di circa 400 persone. Per l’evento presso il COC si è riunito anche il COV (Comitato Operativo  Viabilità) coordinato dalla Prefettura.