Rete Civica

Social Network

Siamo presenti anche su: Google Plus del Comune di Firenze Twitter del Comune di Firenze Facebook del Comune di Firenze

Telegram

Telegram Protezione Civile Canale Telegram Protezione Civile Bot

Non Vedenti e Ipovedenti

Non Vedenti e Ipovedenti

Media RSS

Idrogeologico

Rischio Idrogeologico

In idrologia e ingegneria ambientale con il termine rischio idrogeologico si designa il rischio connesso all’instabilità dei pendii dovuta a particolare conformazione geologica e geomorfologica di questi ed in conseguenza di particolari condizioni ambientali,meteorologiche e climatiche che coinvolgono le acque piovane e il loro ciclo una volta cadute al suolo, con possibili conseguenze sull’incolumità della popolazione e sulla sicurezza dei servizi e attività su di un dato territorio.

Tale rischio si manifesta attraverso l’incremento di fenomeni franosi e smottamenti dovuti all’erosione del terreno in conseguenza ad agenti atmosferici quali precipitazioni atmosferiche specie in caso di eventi meteorologici anomali o estremi quali ad esempioalluvioni. Certi tipi di terreno, in special modo quelli argillosi, si inzuppano infatti a tal punto d’acqua che una certa massa di terreno superficiale comincia a smuoversi sotto l’azione del proprio peso al di sopra di una base solida acquistando proprietà viscosetipiche dei fluidi.

 

Cartografie e Tabelle di Riferimento

All. C2 Perisolosità frana

Norme di Comportamento

edificio

Se ti trovi all’interno di un edificio

NON PRECIPITARTI FUORI, RIMANI DOVE SEI > Rimanendo all’interno dell’edificio sei più protetto che non all’aperto
RIPARATI SOTTO UN TAVOLO, SOTTO L’ARCHITRAVE O VICINO AI MURI PORTANTI > Possono proteggerti da eventuali crolli
ALLONTANATI DA FINESTRE, PORTE CONVETRI E ARMADI > Cadendo potrebbero ferirti
NON UTILIZZARE GLI ASCENSORI > Potrebbero rimanere bloccati ed impedirti di uscire

 

luogo aperto

Se ti trovi in luogo aperto

 

ALLONTANATI DAGLI EDIFICI, DAGLI ALBERI, DAI LAMPIONI E DALLE LINEE ELETTRICHE O TELEFONICHE > Cadendo potrebbero ferirti
NON PERCORRERE UNA STRADA DOVE ÈAPPENA CADUTA UNA FRANA > Si tratta di materiale instabile che potrebbe rimettersi in movimento
NON AVVENTURARTI SUL CORPO DELLAFRANA > I materiali franati, anche se appaiono stabili, possono nascondere peri-colose cavità sottostanti
NON ENTRARE NELLE ABITAZIONI COIN-VOLTE PRIMA DI UN’ACCURATA VALUTAZIONE DA PARTE DEGLI ESPERTI > Potrebbero aver subito lesioni strutturali erisultare pericolanti

 

Clicca per scaricare le Norme Corpontamentali

Documentazione tratta dal

Vademecum “Protezione Civile in Famiglia”


 

Condividi:
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this pageEmail this to someone